H07RN-F

H07RN-F 450/750 V

Direttiva RoHSlogo HAR vspace=Direttiva bassa tensione CECAVI BASSA TENSIONE – ENERGIA, SEGNALAMENTO E COMANDO

Descrizione H07RN-F

H07RN-F 450/750 V sono cavi per energia multipolari flessibili armonizzati, isolati in gomma con guaina in policloroprene (neoprene). Utilizzati per collegamenti soggetti a sollecitazioni meccaniche medie.
Le caratteristiche principali sono:

  • Non propagazione della fiamma;
  • Eccellente flessibilità;
  • Buona resistenza alle sollecitazioni meccaniche;
  • Ottima resistenza agli oli minerali e ai grassi industriali;
  • Resistente all’acqua (AD6);
  • Buona resistenza all’ozono e agli agenti chimici.

Caratteristiche costruttive

  1. Conduttore: Rame rosso, formazione flessibile, classe 5.
  2. Isolamento: Gomma, qualità EI4.
  3. Cordatura: I conduttori isolati sono cordati insieme.
  4. Guaina esterna: Policloroprene o elastomero equivalente, resistente all’acqua (AD6), qualità EM2.
    Colore: Nero.

Riferimento normativo

  • Costruzione e requisiti: CEI 20-19/4 | HD 21.4
  • Prova di non propagazione della fiamma: secondo normative CEI EN 60332-1-2
  • Direttiva Bassa Tensione: 2006/95/CE
  • Direttiva RoHS: 2011/65/CE

Caratteristiche funzionali

  • Tensione nominale Uo/U: 450/750 V c.a. (600/1000 V c.c.).
  • Massima Temperatura di esercizio: 60°C (fino a 85° C per installazione fissa e protetta).
  • Temperatura minima di esercizio: -40°C (in assenza di sollecitazioni meccaniche)
  • Temperatura massima di corto circuito: 200°C
  • Sforzo massimo di trazione (consigliato):
    • Posa mobile: 15 N/mm² di sezione del rame;
    • Posa fissa: 50 N/mm² di sezione del rame;
  • Raggio minimo di curvatura:
    • Posa mobile: 6 volte il diametro del cavo;
    • Posa fissa: 4 volte il diametro del cavo.
  • Temperatura minima di posa: -25°C

Condizioni d’impiego

H07RN-F 450/750 V sono cavi adatti per installazione in locali secchi, umidi, o bagnati, in officine con atmosfera esplosiva.
Idonei per quei collegamenti soggetti a sollecitazioni meccaniche medie: per esempio apparecchiature di officine industriali od agricole, grossi bollitori, piastre di riscaldamento o anche lampade portatili, utensili elettrici quali trapani, seghe circolari, utensili elettrici domestici. Utilizzabile anche per motori o generatori trasportabili in cantieri edili od impianti agricoli.
Per installazioni fisse per esempio su pavimenti e ripiani di cantieri provvisori e di alloggiamenti in baracche. L’utilizzo è indicato altresì per collegamenti di elementi costruttivi di apparecchi di sollevamento, di macchine, ecc..

È ammesso l’impiego sino a 1000 V in caso di installazione fissa protetta (entro tubazioni od apparecchiature) nonché per collegamenti rotorici di motori per apparecchi elevatori.
Per le operazioni di posa ed installazione, si consiglia di non superare lo sforzo a trazione pari a 5 kg x mm² della somma delle sezioni dei conduttori. Si sconsiglia l’uso per collegamenti di apparecchiature o macchinari soggetti a continui movimenti per i quali si richiede l’alimentazione a festone o a mezzo di tamburi avvolgicavo.

Informazioni utili sulle bobine su cui sono avvolti in nostri cavi.